VISITING PROFESSOR

Il contributo dei visiting professor, coinvolti nella conduzione dei workshop in Laurea Magistrale, contribuisce ad alimentare il design della comunicazione anche in una prospettiva internazionale.

José Manuel Allard

Pontificia Universidad Católica de Chile

Generation Corona. The childhood in 2030

Secondo l’UNICEF, circa 116 milioni di bambini nasceranno all’ombra della pandemia COVID-19. I neonati si affacciano al mondo impattando con una realtà cruda, affrontando misure restrittive, come l’isolamento e il coprifuoco; la crisi dei centri sanitari e un’imminente recessione economica globale.
Il workshop, di carattere speculativo e sperimentale, ha proposto di immaginare come sarà tra dieci anni l’infanzia dei nati nel 2020. L’attività si è svolta attraverso l’analisi dei megatrend, utilizzando una metodologia prospettica particolarmente utile per proiettare ipotesi sul futuro e considerare una gamma più ampia di soluzioni e opportunità di Design.

Workshop 15/19 Febbraio, 2021
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. José Manuel Allard, Pontificia Universidad Católica de Chile
Prof.ssa Valeria Bucchetti, Politecnico di Milano
Tutor: Nicolò Grandieri

Ruedi Baur

Intégral Ruedi Baur, Francia

Relationship Design

Immaginiamo un mondo in cui la competizione non sia più il principale impulso. Un mondo dove l’aiuto reciproco, la solidarietà, la condivisione, l’attenzione, le relazioni umane e i rapporti con l’ambiente diventasssero prioritari. Cosa sarebbe allora il design? Quali sarebbero i nostri metodi di progettazione? Il workshop, attraverso la visualizzazione di una serie di sistemi di relazioni e dinamiche umane all’interno di un quartire alla periferia di Milano, usato come caso studio, ha inteso stimolare la ricerca di scenari di miglioramento della qualità della vita.

Workshop 15/19 Febbraio, 2021
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. Ruedi Baur, Intégral Ruedi Baur, Francia
Prof. Alessandro Colizzi, Politecnico di Milano
Tutor: Michela Rossi

Guillermina Noël

Lucerne School of Art and Design, Svizzera

Promoting healthy behaviours in times of Covid

Gli studenti, utilizzando l’approccio dello human-centred design, attraverso un processo iterativo di osservazione e progressivo approccio alla finalizzazione del progetto, hanno lavorato per comprendere le problematiche relative all’uso delle informazioni relative al COVID-19, sull’uso della mascherina e sui comportamenti di social distancing.

Workshop 22/26 Febbraio, 2021
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof.ssa Guillermina Noël, Lucerne School of Art and Design, Svizzera
Prof.ssa Elena Caratti, Politecnico di Milano
Tutor: Sara Lavazza

Nik Baerten

Pantopicon, Belgio

New Kingdom 2070 - Plantelligence

Un workshop di design speculativo incentrato sulla progettazione di visioni future di una nuova era post-antropocentrica. “New Kingdom 2070: Plantelligence”, infatti, non è solo il titolo del workshop, ma anche il nome del futuro evento fittizio, un convegno di esperti di natura e piante, in cui gli studenti hanno dovuto immergersi come protagonisti immaginando scenari possibili e rappresentarli attraverso una performance finale e contenuti multimediali.

Workshop 10/14 Febbraio, 2020
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. Nik Baerten, Pantopicon, Belgio
Prof.ssa Francesca Piredda, Politecnico di Milano
Tutor: Valeria Piras

Anastasios Maragiannis

University Of Greenwich, UK

Diversity and Inclusivity by Design: Empowering Individuals

Cosa succede quando i designer progettano con e per altri? Progettare in modo inclusivo significa coinvolgere profondamente le persone durante tutto il processo di progettazione, condividendo le pratiche e amalgamando le conoscenze uniche delle persone come interventi di progettazione. Attraverso la pratica di ricerca pratica d+iD si è inteso ampliare e diversificare questo aspetto poco studiato della pratica e della discussione, in cui il design agisce in modo inclusivo indipendentemente da disabilità, sesso, etnia, vulnerabilità, lingua o età.
L’obiettivo del workshop è stato di far lavorare gli studenti, intese come persone creative, che attraverso il loro lavoro di progettazione vogliono cambiare il modo in cui si vedono le cose; per analizzare ed esplorare rapidamente le sfide chiave ed evidenziare le opportunità in cui il design può aggiungere un valore sociale, commerciale e non commerciale.

Workshop 10/14 Febbraio, 2020
1° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. Anastasios Maragiannis, University Of Greenwich, Uk
Prof.ssa Elena Caratti, Politecnico di Milano
Tutor: Camilla Pilotto

Mark Roxburgh

University of Newcastle, Australia

News? What's new. Communication design and media fakery

In questo workshop, gli studenti hanno intrapreso una ricerca di base sul tema delle fake news. Hanno elaborato i dati di ricerca per creare un progetto editoriale finalizzato a esprimere, a un destinatario specifico, cosa hanno imparato su questo argomento. Gli studenti hanno avuto la possibilità di individuare le strategie comunicative più appropriate al fine di criticare il fenomeno delle fake news, informare le persone sul problema della manipolazione delle informazioni, ironizzare su di esse, proporre un antidoto, produrre le proprie notizie false e spiegarne le modalità di creazione. Gli studenti hanno scelto media e piattaforme di riferimento sulla base della loro ricerca e in funzione di specifici destinatari di riferimento.

Workshop 17/21 Febbraio, 2020
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. Mark Roxburgh, University of Newcastle, Australia
Prof.ssa Elena Caratti, Politecnico di Milano
Tutor: Sara Lavazza

Alexandra Kot

Academy of Fine Arts in Warsaw, Poland

Reduce. Reuse. Recycle. Poster Workshop

Una o ciascuna di queste tre parole chiave, comunemente associate a tematiche ecologiche, è stata usata come uno slogan per definire un contesto e individuare problemi che ci riguardano da vicino. L’obiettivo è stato quello di formulare commenti individuali utilizzando il linguaggio visivo. L’output finale (poster tradizionale o in versione digitale per i social media o animato) è stato diversificato in funzione dell’appropriatezza e della coerenza tra il messaggio, il visual e il medium.

Workshop 10/14 Febbraio, 2020
1° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof.ssa Alexandra Kot, Academy of Fine Arts in Warsaw, Polonia
Prof. Francesco E. Guida, Politecnico di Milano
Tutor: Andrea Pronzati

Edwin Jakobs

RNDR, Holland

Generative Data-driven Posters

Il workshop ha introdotto agli studenti l’approccio del creative coding, ovvero l’idea di usare linguaggi di programmazione come materiale per l’espressione personale e creativa. Ogni gruppo di studenti ha progettato una serie di venti poster su un tema specifico utilizzando dati ottenuti da fonti online, come Google News e DuckDuckGo. Utilizzando la libreria OPENRNDR questi dati sono stati utilizzati per creare dei poster generativi, in grado di comunicare visivamente ed interattivamente la tematica analizzata.

Workshop 17/21 Febbraio, 2020
2° anno Laurea Magistrale in Design della Comunicazione

Prof. Edwin Jakobs, RNDR, Olanda
Prof. Michele Mauri, Politecnico di Milano
Tutor: Andrea Benedetti, Alessandra Facchin

→ SITO WEB

Corso di Studi in Design della Comunicazione
Scuola del Design, Politecnico di Milano
Campus Bovisa, edificio B1, via G. Candiani 72, 20158 Milano

I progetti ritratti nelle immagini sono soggetti alle tutele di legge in materia di protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio (legge 22 aprile 1941, n. 633)